Vivione e Presolana

Un’antica leggenda narra che la città di Nardò fu fondata dove un Toro, raspando nel terreno con lo zoccolo, fece zampillare dell’acqua. Una leggenda più moderna racconta invece che Daniele, soprannominato lo “Storione”, nacque proprio da questa fontana. Quest’estate Mattia, come un novello Indiana Jones, partì alla volta di Nardò per rendere omaggio a questi luoghi sacri. Successivamente,…

Bernina, il primo amore non si scorda mai

Le previsioni ultimamente non ci azzeccano parecchio, anche per domani danno pioggia, ma spero e confido nell’ennesimo errore di questa estate un po’ atipica. Con con molta audacia (o ignoranza) punto la sveglia alle 6 del mattino, preparo sulla sedia due kit di abbigliamento: uno per un giro da 60 km, l’altro per un giro…

Maddalena, Bonette, Lombarda

Il Bernina è decisamente la mia salita del cuore, credo di averla fatta almeno 7 volte nella mia vita. Da qualche anno a questa parte, nella settimana del mio compleanno, cerco di organizzare un giro in bici proprio in cima a questo passo meraviglioso, ma per un imprevisto o per altro non ci sono ancora riuscito. Quest’anno sembrava l’anno…

Passo San Marco

Affrontare un passo alpino oltre i 2000 metri ha sempre un fascino particolare, quel 2 davanti trasforma la salita in qualcosa di affascinante ed eroico, ma soprattutto la gratificazione nella  conquista della cima è qualcosa di davvero unico. Il Passo San Marco, con i suoi 1992 metri di quota e quei miseri 8 che lo separano dall’olimpo degli over 2000,…

Inaugurazione Wilier sullo Spluga

Pochi mesi fa ho compiuto 40 anni. Mi duole ammetto ma il raggiungimento dei famosi “Anta” mi ha dato alla testa e devo fare outing: ho rinnegato tutto quello scritto nell’articolo in cui descrivevo la mia bici in Titanio come unico vero grande amore, ed è arrivata lei!

Alpe Giumello

Ognuno di noi ha la propria salita di riferimento. Non necessariamente deve essere la salita del cuore o la preferita, semplicemente è quella che si conosce a memoria, quella che si è fatta infinite volte da non contarle nemmeno più, quella per cui si dice “la farei ad occhi chiusi”! Non ci si stufa mai di farla, si conoscono…

Passo del Bracco

Esistono piccole e grandi imprese che sono da sognare, programmare e se siamo fortunati, anche da vivere. Ne esistono altre che invece devono essere raccontante. Il nostro amato Marco Pantani diceva così: Il ciclismo a me piace perché non è uno sport qualunque. Nel ciclismo non perde mai nessuno, tutti vincono nel loro piccolo, chi si…

Lago di Naret

Molte opere di Michelangelo sono famose per essere rimaste incompiute, infatti nella storia dell’arte si parla appunto di “Non Finito” Michelangiolesco. Diversi studi hanno dimostrato che in molti casi questo Incompiuto sia stato volontario,  rendendo ancora più famosi alcuni suoi capolavori scultorei. Probabilmente il velo di mistero e immaginazione che lasciano queste sculture appena abbozzate, rende ancora più…

Mont Ventoux al Tour De France 2016

Il Tour de France ha sempre un fascino particolare. Viverlo in bicicletta con amici non ha prezzo. Aggiungici il Mount Ventoux e un briciolo di Spirito Randagio e la ricetta è perfetta! Non voglio aggiungere altro, il fotoracconto scritto da Davide parla da solo e non ha bisogno di altre parole. https://spark.adobe.com/page/xtU6f/